TERRAZZO

Vibrazioni tonali tra cemento e pietra

Adatto per: Interni

8 colori

3 formati

2 superfici

Una reinterpretazione del terrazzo in chiave grafica per sperimentare nuovi canoni progettuali ed estetici.
Nato nel XV sec. a Venezia come un modo di utilizzare finemente i resti di marmo, granito, quarzo messi insieme con il cemento a formare un composto unico dall’aspetto simile a un mosaico irregolare, è stato spesso utilizzato, oltre che per la sua durabilità, anche per la sua capacità di creare “disegno”. Le tipologie di realizzazione del pavimento in gres porcellanato variano da grana fine a grana media. La serie ben si colloca in contesti architettonici importanti e vari, sia moderni che in stile, regalando inedite e stimolanti prospettive.

Le nostre ambientazioni

I dettagli di TERRAZZO

Progetti correlati