Facciate ventilate Cappotti termici

Facciate ventilate Cappotti termici

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

Interventi di riqualificazione energetica con rivestimenti esterni in gres porcellanato

I rivestimenti esterni degli edifici ricoprono un ruolo di primaria importanza nella riqualificazione del paesaggio urbano, sia da un punto di vista estetico che tecnico-funzionale. L’efficienza energetica, la sostenibilità e il comfort abitativo sono tematiche dell’architettura contemporanea che richiamano sempre maggiore attenzione.

Detrazioni fiscali molto vantaggiose sono previste per interventi di riqualificazione energetica applicata ai cappotti termici e alle facciate ventilate, modalità di rivestimento degli edifici che sfruttano un isolamento termico di ultima generazione. L’elevata durabilità nel tempo, l’estrema resistenza meccanica, agli sbalzi termici e agli agenti atmosferici, la facilità d’installazione, sono solo alcune delle caratteristiche che rendono il gres porcellanato di Coem il materiale ideale per progetti architettonici di tale rilevanza.

Interventi di riqualificazione energetica con rivestimenti esterni in gres porcellanato

I rivestimenti esterni degli edifici ricoprono un ruolo di primaria importanza nella riqualificazione del paesaggio urbano, sia da un punto di vista estetico che tecnico-funzionale. L’efficienza energetica, la sostenibilità e il comfort abitativo sono tematiche dell’architettura contemporanea che richiamano sempre maggiore attenzione.

Detrazioni fiscali molto vantaggiose sono previste per interventi di riqualificazione energetica applicata ai cappotti termici e alle facciate ventilate, modalità di rivestimento degli edifici che sfruttano un isolamento termico di ultima generazione. L’elevata durabilità nel tempo, l’estrema resistenza meccanica, agli sbalzi termici e agli agenti atmosferici, la facilità d’installazione, sono solo alcune delle caratteristiche che rendono il gres porcellanato di Coem il materiale ideale per progetti architettonici di tale rilevanza.

FACCIATE VENTILATE

Un sistema costruttivo
dal forte impatto estetico

La facciata ventilata o parete ventilata è un tipo di facciata a schermo avanzato in cui l’intercapedine tra il rivestimento e la parete è progettata in modo tale che l’aria in essa presente possa fluire per effetto camino in modo naturale e/o in modo artificialmente controllato, a seconda delle necessità stagionali e/o giornaliere, al fine di migliorarne le prestazioni termo-energetiche complessive.

 

Vantaggi e prestazioni termiche di una facciata ventilata:

  • risparmio energetico grazie all’isolamento termico;
  • prestazioni igrometriche;
  • protegge l’edificio dall’umidità e dalle infiltrazioni d’acqua.

PRESTAZIONI TERMICHE E INTERVENTI
RETROFIT (RIQUALIFICAZIONE)

Il movimento dell’aria nell’intercapedine allontana il calore accumulato per irraggiamento solare nello strato di rivestimento in estate, e migliora la termocoibenza della parete durante il periodo invernale.

 

L’utilizzo delle pareti ventilate consente interventi di riqualificazione sia a livello energetico che estetico dell’edificio valorizzando il progetto architettonico.

 

GLI STRATI FUNZIONALI DI UNA PARETE VENTILATA:

  • muro perimetrale o tamponamento esterno dell’edificio;
  • strato di regolarizzazione;
  • strato isolante;
  • strato di ventilazione;
  • sottostruttura di ancoraggio;
  • dispositivi di fissaggio;
  • paramento esterno.

Il nostro gres porcellanato può essere utilizzato sia con sistemi di ancoraggio a vista che a scomparsa. Eseguiamo tutte le lavorazioni necessarie sulle lastre in funzione della scelta del progettista e su richiesta eseguiamo test di verifica delle performance del sistema scelto.

SISTEMA CON FISSAGGIO A VISTA

Il sistema, in lega di alluminio, è composto da staffe e montanti verticali, sui quali vengono montate placche in acciaio con clips colorate per il fissaggio delle lastre.
(Es. Sistema www.aliva.it)

SISTEMA CON FISSAGGIO A SCOMPARSA

Il sistema, in lega di alluminio, è composto da staffe, montanti verticali a T e correnti orizzontali, ai quali vengono assicurate le lastre per mezzo di graffe fissate in maniera oculata sul retro delle stesse.
(Es. Sistema www.aliva.it)

CAPPOTTI TERMICI

Rivestimenti esterni innovativi
per un migliore comfort abitativo

Il cappotto termico è un sistema di isolamento per le pareti esterne di un edificio in grado di mantenere le temperature dei muri perimetrali su valori miti e quindi ottimizzare le prestazioni energetiche e termiche dell’involucro su tutto il ciclo stagionale. Il cappotto genera una massa termica attiva che influenza positivamente la risposta dell’edificio, riducendo sensibilmente la trasmittanza termica (dispersione di calore).

 

VANTAGGI E PRESTAZIONI TERMICHE DI UN ISOLAMENTO A CAPPOTTO:

  • riduzione dei consumi e relativi costi legati al riscaldamento/raffreddamento;
  • importante risparmio di emissione di CO2 nell’ambiente;
  • protezione dagli agenti atmosferici;
  • miglioramento del grado d’isolamento acustico dell’edificio.

PRESTAZIONI TERMICHE E INTERVENTI
RETROFIT (RIQUALIFICAZIONE)

Aumentando l’isolamento esterno dei muri perimetrali, l’afflusso di calore che in estate porta all’uso intensivo di climatizzatori diminuisce notevolmente, mentre in inverno, i muri protetti esternamente dal cappotto instaurano scambi termici quasi unicamente con l’ambiente interno, diminuendo i consumi relativi al riscaldamento.

 

Se utilizzato in interventi di ristrutturazione, il cappotto termico con finitura in gres porcellanato assicura una rivalutazione complessiva dell’immobile e contribuisce alla riqualificazione del paesaggio urbano dal punto di vista estetico e architetturale.

 

GLI STRATI FUNZIONALI DI UN CAPPOTTO TERMICO CON FINITURA IN GRES PORCELLANATO
L’isolamento a cappotto è realizzato con una serie di elementi edili prefabbricati che vengono applicati in successione direttamente sulla facciata esterna dell’edificio: adesivo, materiale isolante, rasatura, rete in fibra di vetro, tasselli, adesivo, gres porcellanato, sigillante, fugatura.

Per il rivestimento finale, sono da prediligere lastre con tonalità medio-chiare, ovvero con un indice di riflessione superiore al 20%; il formato massimo da usare può essere 60×60 cm per materiali con spessore di 1 cm, oppure 120×120 cm per materiali con spessore 6 mm. Vengono attualmente autorizzate applicazioni per altezze massime pari a 20 mt.

IL NOSTRO GRES PORCELLANATO NATURALE A TUTTA MASSA È PARTICOLARMENTE IDONEO PER ESSERE USATO COME PARAMENTO ESTERNO IN FACCIATA VENTILATA E CAPPOTTO TERMICO GRAZIE AI SEGUENTI REQUISITI:

  • ingelivo;
  • elevata resistenza meccaniche alle sollecitazioni dovute alla spinta del vento sia in pressione che in depressione;
  • ignifugo;
  • resistenza dei colori alla luce solare;
  • tenuta all’acqua (protezione duratura degli strati sottostanti);
  • alta resistenza all’aggressione chimica (smog, piogge acide, ecc.);
  • basso rapporto peso/superficie rivestita;
  • bassa conducibilità termica, quindi buona capacità di isolamento termico;
  • alta resistenza all’usura;
  • elevata pulibilità;
  • grande varietà di soluzioni per personalizzare l’estetica degli edifici;
  • basso assorbimento all’acqua;
  • elevata resistenza agli sbalzi termici.